Elezioni Pilkington, «Non garantita l'inviolabilità delle urne»

Il verbale redatto con 3 giorni di ritardo

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Giuseppe Rucci

Come anticipato, la Filctem-Cgil torna a chiedere chiarimenti sulle elezioni dei rappresentanti Rsu della Pilkington. Il segretario provinciale, Giuseppe Rucci, ha inviato una nota alla Commissione elettorale dello stabilimento sansalvese evidenziando i punti che - secondo l'organizzazione sindacale - gettano pesanti ombre sulle recenti consultazioni.

Al centro della richiesta di chiarimenti c'è soprattutto il ritardo con il quale è stato redatto il verbale di chiusura delle operazioni di voto. La commissione elettorale ha deciso, alla chiusura dei seggi il 6 giugno, di redigere il verbale lunedì 9. Cosa è accaduto nelle ore intercorse?
La Filctem-Cgil denuncia una difformità nei risultati comunicati venerdì, da quelli poi presenti sul verbale: la stessa Filctem ha visto venir meno due voti, due in più sono stati attribuiti alla Femca-Cisl e uno in più alla Uiltec-Uil.
In virtù dei nuovi risultati la Filctem ha perso un seggio (i delegati sono passati da 7 a 6).

Pesanti i sospetti: «Non sono state adottate - scrive Rucci - misure idonee atte a garantire l’inviolabilità delle urne contenenti le schede votate. Censurato il comportamento della Commissione Elettorale, si chiedono formali chiarimenti entro i termini previsti, con riserva di qualsivoglia ulteriore azione a tutela dei diritti di questa Organizzazione e del candidato danneggiato da tali irregolarità».

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK