Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I centri anziani di San Salvo percorsi da malcontento e divisioni

SanSalvoDemocratica scrive una lettera aperta al sindaco

a cura della redazione
Condividi su:

Malcontento e divisioni nella vita dei due centri anziani di San Salvo. È quello che emerge dalla lettera aperta che il gruppo consiliare di SanSalvoDemocratica ha indirizzato al sindaco Tiziana Magnacca e che riportiamo di seguito.

Egregio sindaco Avv. Tiziana Magnacca,
La invitiamo ad intervenire per riportare unità, serenità e armonia nei Centri Anziani della Città di San Salvo.
Le scelte fatte dalla Sua Amministrazione hanno contribuito a dividere piuttosto che ad unire.
Esistono da tempo contrasti evidenti tra i due Centri Anziani e l’Amministrazione Comunale, come è chiaramente emerso nella riunione congiunta della Commissione Affari Sociali con i due Centri dello scorso martedì 16 giugno.
Se si continua su questa linea si distruggerà tutto il buono costruito negli anni.
Tutto questo non è né utile, né buono per l’intera città e soprattutto per gli anziani che frequentano i Centri.
Non si può continuare ad ignorare il profondo malcontento che tanti anziani denunciano da tempo, bisogna trovare soluzioni ai tanti problemi che gli stessi anziani segnalano.
Le divergenze sono nate da quando la Sua amministrazione ha deciso di apportare pesanti modifiche allo Statuto con la costituzione di due Consigli di Amministrazione (uno per la città e l’altro per la marina) che programmano le loro attività in maniera separata e non in modo unitario come era sempre avvenuto in passato quando il Consiglio del Centro Anziani era unico e rappresentava al suo interno pluralità di opinioni ma unità di intenti.
È evidente come tale separazione e tale sdoppiamento di ruoli e competenze abbiano creato numerosi problemi di gestione e di governo alle strutture causando, tra l’altro, molte lacerazioni e discussioni tra gli stessi anziani che usufruiscono dei Centri.
Tutto questo non giova a nessuno, urge ridare serenità, efficienza e unità all’intera struttura.
Il Gruppo Consiliare di SanSalvoDemocratica La invita, pertanto, ad intervenire in tempi rapidi per dare soluzioni ai problemi evidenziati in più occasioni da tanti anziani della nostra città.
SanSalvoDemocratica è a disposizione per ogni contributo mentre continuerà a svolgere la sua azione politica e culturale per l’armonia e il bene di San Salvo e di tutti i suoi cittadini.

I Consiglieri Comunali SSD
Angelo Angelucci
Domenico Di Stefano
Gabriele Marchese

Condividi su:

Seguici su Facebook