Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Arriva nave Greenpeace, no a Rospo Mare

Attivisti chiedono al governo di cambiare politica energetica

Condividi su:

Non è un Paese per fossili: recita così lo striscione aperto da attivisti di Greenpeace che, a bordo di gommoni, fiancheggiano la loro nave simbolo, la Rainbow Warrior, entrata in azione in Adriatico davanti alla piattaforma petrolifera Rospo Mare B, di proprietà Edison ed Eni.

Sulla nave un light banner con 3.600 luci a led recita No trivelle per dire no alla follia delle trivellazioni off-shore e chiedere al governo di abbandonare petrolio e carbone puntando sulle rinnovabili.

Condividi su:

Seguici su Facebook