Quel pizzico di inciviltà difficile da eliminare

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Comportamenti incivili difficili da debellare e decoro della città che ne risente. 

Nonostante i numerosi appelli dell'amministrazione comunale per un corretto smaltimento, alcuni amanti dei cani perseverano nello sporcare gli spazi pubblici e non solo. Un cittadino di via F. Parri ha trovato nei giorni scorsi una sgradita sorpresa in uno dei propri contenitori per la differenziata (con tanto di piattino, nella foto). Evidentemente chi ha portato a spasso il proprio cane ha preferito usufruire del secchio del cittadino anziché raccogliere le feci dell'animale e disfarsene come si dovrebbe.

«Non è la prima volta che accadono episodi del genere - commenta il malcapitato intervistato - ogni giorno troviamo escrementi di cani sui marciapiedi e siamo costretti a rimuoverli per evitare che i nostri bambini possano venirne a contatto. La mancanza di senso civico di queste persone rende vano ogni sforzo delle Istituzioni e pregiudica ulteriormente i rapporti di buon vicinato già tanto fragili ai nostri giorni e che, non a caso, sono oggetto di cronaca quotidiana».
Un appello infine viene rivolto dagli abitanti del quartiere a Comune e Asl, affinché intensifichino i controlli sui cani che, troppo spesso vengono lasciati liberi nelle ore serali, generando paure e rischi di aggressione, in un quartiere dove sono numerosi i bambini che vi risiedono.

AUTOTRASPORTATORI CHE SPORCANO - Altro discorso quello di viale Bellisario, di fronte alla Denso. Qui tra gli alberti degli spazi verdi si creano regolarmente dei bivacchi di autotrasportatori in attesa di caricare le merci nello stabilimento. Quando poi ripartono, restano i 'ricordi' di chi vi ha trascorso qualche ora. 
La situazione, insomma non è molto diversa da quello che accadeva nel parcheggio tir della Pilkington, risolta poi con controlli maggiori e posizionamento di cassonetti. Ora ci si chiede se anche di fronte alla Denso non sia necessario dotare l'area di cassonetti e raccoglitori per evitare il degrado.

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK