Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Centro accoglienza, il sindaco finisce sulle pagine di estrema destra

redazione
Condividi su:

Non finiscono di far discutere le dichiarazioni del sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca successive alla chiusura del centro di accoglienza profughi sito presso la zona industriale di San Salvo. 

Ponendo in contrapposizione due disperazioni, la vicenda ha solleticato la foga 'nazionalista' della pagina Facebook di estrema destra La patria chiama rispondi all'appello. Amala e difendila, che ha inserito la foto del primo cittadino sansalvese attribuendole la dichiarazione «Mi chiamo Tiziana Magnacca, sono il sindaco di San Salvo e ho fatto sgomberare un centro d'accoglienza, perché bisogna pensare agli italiani». A questa ne vengono aggiunte altre in una inquietante successione, tutte dal contenuto abbastanza eloquente.
Certamente si tratta di una ribalta nazionale di cui tutti i soggetti (città di San Salvo, primo cittadino ecc.) avrebbero fatto volentieri a meno.

Condividi su:

Seguici su Facebook