Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Eroina nel Vastese, un arresto della Finanza

Sequestrati 300 grammi di sostanza stupefacente

redazione
Condividi su:

Un quarantenne di Vasto (B.V. le iniziali) è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo era già noto alle forze dell'ordine come 'corriere della droga' a Vasto e nei comuni del comprensorio

 

Nelle ultime settimane, le Fiamme Gialle seguendo i suoi spostamenti avevano notato che il quarantenne era solito incontrarsi in una delle piazze principali di Vasto con svariate persone con le quali si appartava per pochi secondi. Tra un incontro e l'altro, poi, tornava a casa per qualche minuto prima di riuscire, presumibilmente il tempo necessario per preparare, pesare e confezionare le altre dosi da vendere. L'uomo, inoltre, effettuava dei 'giri di ricognizione' per accertarsi dell'assenza di forze dell'ordine nei paraggi prima di vendere le dosi. 

Qualche sera fa gli agenti sono entrati in azione fermandolo e facendosi accompagnare nell'abitazione dove hanno scoperto una vera e propria «fabbrichetta fai da te» finalizzata alla vendita al dettaglio.
Durante la perquisizione sono stati rinvenuti 300 grammi di eroina, due bilancini, un bisturi di precisione, un coltellino, bustine varie opportunamente ritagliate per gli involucri e dieci flaconi di metadone.

B.V. è stato quindi trasferito nella Casa Circondariale di Vasto, dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le Fiamme Gialle ora stanno cercando di individuare il canale di approvvigionamento dell'eroina.

Condividi su:

Seguici su Facebook