Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comincia male la 'carriera' delle garitte della polizia locale

Aperta e con le chiavi 'in mano' quella della zona 167

Condividi su:

Le garitte situate in zone strategiche della nostra città dovrebbero garantire maggior sicurezza ai cittadini, ma cosa succederebbe se queste fossero le prime a non aver garanzie per la propria sicurezza?
È questa la prima domanda che è saltata agli occhi quando, questa mattina, vicino la rotonda del quartiere 167, vicinissimo al Poliambulatorio, abbiamo notato qualcosa di strano nella garitta posizionata a ridosso dell’incrocio tra via Verdi e via De Gasperi.

La porta d’ingresso era del tutto spalancata, senza nessuno nelle vicinanze. Siamo tranquillamente entrati nella spartana 'gabbietta' e abbiamo subito notato che c’è una presa di corrente, a questo punto, usufruibile da qualunque passante.

Dopo un primo attimo di sbigottimento abbiamo avuto modo di osservare con attenzione la garitta e la zona circostante alla ricerca di qualcuno che potesse averla aperta. Il deserto, se si tolgono le automobili che transitavano in quella zona.
Le sorprese non finiscono qui. Girando attorno alla postazione e ammirando la scritta a caratteri cubitali 'Polizia Municipale', abbiamo notato la presenza, nella serratura dalla parte esterna della porta d'ingresso, delle chiavi che, presumibilmente, concedono l'ingresso alla garitta stessa. Non soddisfatti abbiamo girovagato ancora per qualche minuto senza alcun risultato.

Per il momento l'unico rischio che si corre è regalare della corrente gratis a qualche passante che magari ha bisogno di una carica allo smartphone, sperando che in futuro non diventino dei ritrovi 'strani' e che la loro presenza non sia solo di facciata, ma serva davvero a qualcosa.

Condividi su:

Seguici su Facebook