Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Auto rubata a San Salvo, usata per una rapina a Vasto e incendiata

L'episodio ieri notte, veicolo ritrovato al Villaggio Siv

redazione
Condividi su:

Ancora un'auto di un sansalvese carbonizzata. Questa volta però il veicolo - una Fiat Tipo - è servita ai malviventi per compiere una rapina a Vasto al distributore di benzina Portobello, sulla circonvallazione. Il colpo è avvenuto poco prima delle 22; l'auto è risultata rubata a San Salvo ieri pomeriggio. I rapinatori si sono poi dati alla fuga con il mezzo e l'hanno incendiato in un punto già noto alle cronache: una stradina di campagna sotto l'A14 in prossimità del Villaggio Siv. Qui nel dicembre 2012 i rapinatori del portavalori uscirono dall'autostrada e non trovando l'auto di chi li doveva attendere seminarono il panico in strada.
Un inizio d'anno, questo, che ha prepotentemente riportato alla ribalta la questione sicurezza.

I PRECEDENTI - Che San Salvo fosse un serbatoio abbastanza accessibile di auto da usare per rapine e assalti è cosa nota. Tra i casi più eclatanti si ricorda quello dell'11 febbraio 2013. Un'Alfa 147 fu rubata in via Stingi; il proprietario qualche tempo dopo la riconobbe nelle foto di un giornale on line tra quelle usate per l'assalto a un portavalori in provincia di Foggia alla fine dello stesso mese (leggi).
Tra quelli più recenti si ricordano il Ford Courier rubato nella zona industriale e usato in un tentativo di furto a un impianto fotovoltaico di Lettopalena il 25 ottobre scorso (leggi) e il camioncino e la Fiat Panda usati per il furto al distributore T.E. di via Grasceta (leggi). In quest'ultimo caso 4 ladri furono rintracciati e arrestati in provincia di Teramo dopo un inseguimento in autostrada.

Condividi su:

Seguici su Facebook