Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Istituiti sperimentalmente i ‘Corpi Civili di Pace’

L’intento è quello di promuovere la cultura della solidarietà tra i popoli

Condividi su:

Nei giorni scorsi è stato costituito, in via sperimentale, un contingente di Corpi Civili di Pace.
A renderlo noto, in una conferenza stampa, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, il sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con delega alle Politiche giovanili e al Servizio civile nazionale, Mario Giro, ed il sottosegretario al ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Bobba.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di formare giovani volontari per azioni di pace di tipo non governative, per promuovere la cooperazione tra i popoli, la democratizzazione di alcune aree, il rispetto dei diritti umani ed anche ambientali.
Per il progetto sono stati stanziati circa 9 milioni di euro. I volontari impiegati, che avranno tra i 18 ed i 28 anni, verranno formati da enti accreditati presso il dipartimento del Servizio civile.
Questo dei Corpi Civili di Pace è un tema di grande attualità per l’intera comunità mondiale. Incentivare ogni sforzo teso al reciproco rispetto tra i popoli potrà essere garanzia di pace. 

Condividi su:

Seguici su Facebook