Due denunciati per pesca di frodo: avevano in auto 250 chili di ricci di mare

I molluschi sono stati rimessi in mare

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Non solo furti. Durante l'operazione notturna della Polizia stradale (leggi), sono state denunciate due persone di Bisceglie (Bari). Avevano appena fatto il carico di ricci di mare nei pressi di Civitavecchia e stavano tornando in Puglia.

Sono stati fermati in territorio di Torino di Sangro, sulla A14: avevano nascosto sotto coperte e stracci sei cesti contenenti ben 250 chili di ricci di mare appena pescati. Gli agenti della Polizia, insieme a quelli della Capitaneria di Porto di Vasto e al personale veterinario della Asl di Vasto hanno provveduto a rimettere in mare i molluschi.

I due sono stati sanzionati per violazioni delle norme sulla pesca e per violazioni sul trasporto di prodotti della pesca senza il rispetto delle norme igienico sanitarie; sequestrati, inoltre, gli attrezzi da pesca usati.

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK