Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Genitori e nonni alle prese con colla, forbici e glitter

Bimbi e familiari felici nel festeggiare 'una primavera in famiglia' presso la scuola dell’infanzia di via Verdi

Condividi su:

Tantissimi i genitori e i nonni che sono accorsi presso la scuola dell’Infanzia di via Verdi per festeggiare una primavera in famiglia.

Dopo aver  accompagnato i bambini  a scuola, i familiari hanno atteso con pazienza l’orario prefissato. Ore 9 circa, le insegnanti accolgono i genitori e i nonni accorsi per l’evento.

L’atrio della scuola si è trasformato in un maxi laboratorio creativo: i tavoli e le sedie che solitamente arredano le singole aule, oggi hanno arredato l’atrio che è diventato così un'unica grande aula in tutti i sensi.

I genitori hanno portato dei materiali grezzi che poi sono diventati la base di lavoro per creare degli addobbi per l’allestimento dell’albero primavera. Le insegnanti facevano da ciceroni compiaciuti mettendo a disposizione i vari materiali come glitter, colla, stelline, porporina, spillini, tovaglioli per lavori di decoupage e via di seguito. E così, insieme e con varie tecniche si sono ottenuti fiori, uova, rondinelle, campane e coniglietti. Spesso capitava che i figli superavano i genitori in fantasia!

Dopo un po’, è arrivata anche la dirigente scolastica Anna Orsatti che con infinita discrezione ha osservato familiari, bambini e insegnanti a lavoro. Interrogata, poi, sulle sue impressioni in merito, ha espresso soddisfazione per questo coinvolgimento delle famiglie e delle loro risposte in termini di presenza a questa chiamata.

Intorno alle dieci, un papà ha aiutato a piazzare, al centro dell’altrio, un maxi ramo che fungeva da albero. Mamme, nonni, insegnanti e bambini hanno provveduto ad appendere gli addobbi realizzati su questo albero. Ovviamente non poteva mancare la foto ricordo.

Di sicuro i più contenti di tutti sono stati i bambini che hanno condiviso con i loro cari degli spazi e dei luoghi che fondamentalmente sono solo loro.

Condividi su:

Seguici su Facebook