Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

I finanziamenti per il 'Nuovo polo scolastico' non ci sono ancora

Progetto finanziabile ma non finanziato

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Era il 5 maggio scorso quando dal sito del comune potevamo leggere ‘Polo scolastico ottenuti i finanziamenti’, ma scorgendo la delibera di approvazione dei finanziamenti, sembrerebbe che il progetto sia finanziabile ma non finanziato.

Il finanziamento richiesto, infatti, che ammontava a 2 milioni di euro, più una parte da finanziare in project financing da privati di altri 2 milioni, risulta nella graduatoria triennale, non in quella annuale. Un progetto di San Salvo verrà finanziato dalla Regione Abruzzo nel 2015, ma si tratta dell’adeguamento sismico della scuola materna di via Ripalta, per un importo di 325 mila euro.

La Regione Abruzzo sosterrà infatti un mutuo trentennale, il cui ammortamento sarà a totale carico dello Stato, di 1.159.350,43 euro annui, alla provincia di Chieti spetterà, in base alla sua popolazione scolastica il 34% di tale somma. Per gli anni a venire si vedrà.
Il progetto del nuovo polo scolastico è dunque finanziabile, ma purtroppo non sembrerebbe finanziato.

Dovremo sperare nel prossimo anno e che i difetti tecnici, ravvisati nell’ultimo consiglio comunale, sulle quali si basa l’intera delibera di richiesta di finanziamento, non siano ravvisati dai tecnici regionali. Come evidenziammo, in un articolo dello scorso gennaio, la diseconomicità dell’opera di adeguamento sismico dei plessi di via De Vito e via Firenze, faceva ravvedere la necessità di costruire un nuovo plesso. La valutazione si basava su dati errati, errori non evidenziati neanche dal tecnico incaricato dal comune di San Salvo, che in sede di redazione del progetto, presentò una relazione tecnica con gli stessi errori compiuti dall’ufficio tecnico del comune, prendendo per buoni i dati riferiti dal MIUR e non contemplando quelli del catasto, probabilmente per i tempi stretti in cui venne dato l'incarico e presentato il progetto, ossia di 24 ore.
Come ebbe a dire lo stesso sindaco, tali errori, seppur veri, sembrerebbero non inficiare  la richiesta di finanziamento, per sperare di poter accedere ai finanziamenti per le annualità 2016-2017.

I finanziamenti non sarebbero stati ottenuti dunque, seppure anche la regione Abruzzo, ravvisi la necessità per San Salvo di scuole più adeguate ed efficienti.

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK