Un classico che non tramonta mai: la truffa dello specchietto anche nelle strade interne

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Torna la truffa dello specchietto rotto, questa volta sulle strade interne meno trafficate. L'ultimo episodio si è verificato questa mattina sulla Provinciale tra Vasto e San Salvo all'altezza del Villaggio Siv.

Una Peugeot 206 grigia ha sorpassato l'auto di un residente della zona; durante la manovra si è sentito un colpo (simile all'esplosione di un petardo. Dopo qualche metro la 206 si è fermata davanti costringendo alla sosta anche l'altra macchina.
L'ignara vittima designata del tentativo di truffa è scesa dall'auto per verificare che non vi fossero danni. Dalla Peugeot l'uomo alla guida (dietro erano seduti una donna e un bambino) ha iniziato a reclamare la rottura del proprio specchietto. Lo stesso ha proposto un risarcimento di 40/50 euro per «far finire la cosa lì» senza coinvolgere carabinieri ecc.

Accortosi del raggiro e infastidito dall'insistenza del truffatore, l'autista della prima auto si è diretto sul retro del mezzo simulando l'atto di prendere un pesante attrezzo agricolo. La Peugeot 206 a questo punto è ripartita velocemente.

La truffa dello specchietto rotto (danneggiato già in precedenza) circola ormai da anni, ma i malintenzionati riescono a imbattersi sempre in qualche ignaro autista che in buona fede accetta l'accordo di poche decine di euro. Il consiglio è quello di avvisare immediatamente i carabinieri e possibilmente annotare il numero di targa: in questo caso i truffatori fuggono a gambe levate.

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK