Cocco bello e canzoni per sopravvivere alla crisi

La storia di Vincenzo venditore ambulante di refrigerio per i palati e per l'anima

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Lui è Vincenzo Onesto, viene da Fuorigrotta quartiere napoletano tra i più popolosi, che sorge ad ovest della città lì dove tramonta il sole. Lo abbiamo incontrato sulla nostra spiaggia, venditore di cocco stagionale, “perché a Napoli non c’è lavoro”.
Vincenzo non puoi non notarlo, non è il solito venditore di "cocco bello" , basta uno sguardo mentre passa sulla spiaggia con il suo carretto e lui comincia a cantare sulle note di "El perdon" di Enrique Iglesias, a parole sue diventando un gingle per vendere la sua merce, suscitando la simpatia e l’interesse dei vari bagnanti, superando la diffidenza che si crea nei confronti dei venditori ambulanti su spiaggia.
Vincenzo ha 40 anni e da 25 sbarca così il lunario, tra cocco e musica, trovando uno spiraglio melodico a questa crisi, donando sorrisi e leggerezza, in cambio la vendita di pezzi di cocco refrigerio per i palati, con sorrisi refrigerio per l’anima!

Di seguito il video della sua perfomance in una giornata di vento...

Video e servizio di Antonia Schiavarelli

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK