Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sciopero al Consorzio di Bonifica

Campagne senz'acqua e dipendenti senza stipendi

Condividi su:

Scendono in sciopero i lavoratori del Consorzio di bonifica Sud. Sono mesi che lamentano una situazione al limite, non percepiscono stipendi, da sette mesi. Un mese fa con una lettera aperta all'assessore regionale all'agricoltura Dino Pepe, chiedevano attenzione, ma nessuna risposta è stata data.

Ad oggi dunque, 26 dipendenti, 26 famiglie, non hanno ancora percepito 7 mesi di stipendi, come ci dice Carmine Antenucci dipendente del consorzio. Il Consorzio di Bonifica commissariato dal novembre 2014 dalla regione, con l'architetto aquilano Sandro Annibali, che aveva intenzione di traghettare l'ente fuori dalla debacle, ad oggi versa in una situazioni di assoluta ingovernabilita', con campagne a secco, servizi pagati ma non resi.

Manca solo la rivolta degli agricoltori che a metà agosto si troveranno senza neanche le riserve idriche sbloccate con decretazione d'urgenza dalla regione, per concludere un quadro che ad oggi sembra un vero e proprio naufragio. In campagna elettorale durante le ultine regionali, si annunciavano stipendi dirigenziali in base ai risultati, Annibali ad oggi risulta essere in debito con il vastese.

Condividi su:

Seguici su Facebook