Scuola: traffico nel caos in via Pertini

Intere zone lasciate senza servizio di trasporto

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La scuola è cominciata da tre giorni, il plesso di via Sandro Pertini, risponde alle aspettative, di chi in questi ultimi due mesi ha lavorato affinché tutto fosse pronto per la riapertura delle scuole.

E’ stato calcolato tutto sulle strutture, ma alcune lacune rimangono nella gestione del traffico nell’area antistante il plesso.

I problemi sono evidenti, basta recarsi sul posto all’orario di entrata e di uscita dalle lezioni. Il caos regna sovrano, nonostante la polizia locale si prodighi nel gestire il traffico. Le forze messe in campo dal comandante Saverio Di Fiore sono notevoli, ma il numero delle auto da gestire è comunque alto. Sono oltre 600 gli studenti che frequentano il plesso, in passato una grande percentuale tornava a casa a piedi, oggi data la collocazione nella zona artigianale della città, utilizza gli automezzi per tornare alle proprie abitazioni.

Utile sarebbe, per smaltire il traffico, fare maggiore riferimento al servizio di trasporto urbano. Le autolinee Di Fonzo hanno messo a disposizione degli studenti tre autobus, il cui tragitto è evidenziato nelle immagini in allegato. Da queste è evidente però, che la zona est di San Salvo, è completamente scoperta dal servizio di trasporto urbano, creando disagi alle famiglie lì residenti.

Interpellato l’assessore ai trasporti Angiolino Chiacchia, afferma che l’amministrazione ha già interpellato la direzione delle autolinee, per estendere a quell’area il servizio di trasporto, ma alcuni problemi tecnici ne impediscono ad oggi la fattività.

 

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK