Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grave incendio nella notte nell'entroterra vastese, diversi gli ettari andati a fuoco

Un'intera vallata distrutta

Redazione
Condividi su:

Una coltre di fumo si scaglia all’orizzonte, accompagnata da un odore acre di fumo, questo è stato il risveglio di molti cittadini del vastese.

E’ in atto dalle 3 di questa notte un vasto incendio che ha avuto inizio sembra dalla vallata del fiume Treste risalendo verso Liscia. I comuni interessati sono quelli di Roccaspinalveti e Carunchio. Dopo il grave incendio che ha interessato la zona Sic (Sito di Interesse Comunitario) di Lentella, spento solo verso la mezzanotte di ieri, le fiamme si sono riviste durante la notte a Liscia. E' da allora che si sta cercando di domare un incendio di dimensioni amplissime.

Dalle 7 di questa mattina sono in azione i canadair, che sembra abbiano avuto la meglio sulle fiamme.

Contattato il sindaco di Liscia Donato Di Giacomo, conferma lo scampato pericolo delle abitazioni del paese, messe in sicurezza, le scuole risultano essere aperte regolarmente.

Diverse decine gli ettari di terra devastati dalle fiamme.

Troppi gli incendi che si stanno verificando in questo scorcio di fine estate, alimentati da un vento dal forte vento di scirocco di questi giorni.

Sul posto la Protezione Civile di San Buono, il Corpo forestale che coordina i soccorsi, ed i Vigili del Fuoco.

Condividi su:

Seguici su Facebook