Golden Lady dal 22 novembre terminano tutti gli ammortizzatori sociali

I sindacati chiedono un nuovo tavolo di discussione al ministero

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Era il 18 settembre scorso, quando il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso incontrò le RSU di Denso e Pilkington. Davanti ai locali stabiliti per l'incontro c'era una delegazione degli ex lavoratori della Golden Lady, che chiedevano attenzione, ma soprattutto risposte.

Gli ammortizzatori sociali, finiranno per tutti a fine novembre, dopo tale termine, più alcun aiuto o ammortizzatore sociale è previsto per i lavoratori della Golden Lady.

Molte promesse si sono succedute negli anni, troppe. E' questo il vero scandalo di questa vicenda. Nessuno è stato mai capace di dare risposte reali ai lavoratori, giocando in malo modo sulla loro pelle con le loro promesse.

"Tutti sappiamo - scrivono i segretari provinciali di Femca-Cisl, Filctem-Cgil e Uiltec-Uil, Franco Zerra, Giuseppe Rucci e Arnaldo Schioppa - quanto è accaduto con il precedente tentativo di riconversione e le conseguenze negative sui lavoratori e sul territorio; successivamente, nell'ultimo incontro ministeriale, si era convenuto di portare avanti la discussione in sede regionale, al fine di verificare le possibili soluzioni che si sarebbero manifestate con il fattivo operato della Regione, anche e soprattutto attraverso gli strumenti disponibili, sia in termini normativi che economici.

Dopo diversi incontri svolti, nei quali ci venivano indicate alcune possibili soluzioni, da diversi mesi non abbiamo più ricevuto alcuna notizia.

Ormai tutti i circa 250 lavoratori coinvolti (circa 100 già da un anno!) sono usciti dal percorso di mobilità e sono in drammatiche condizioni economiche, con evidenti ripercussioni sia sulle loro famiglie, sia a livello di dignità personale, sia come impatto negativo sull'occupazione in un territorio come quello della Val Sinello già provato da tantissime altre situazioni di crisi.

Auspichiamo un'urgente convocazione che possa, attraverso il fattivo coinvolgimento di tutti i soggetti, ridare speranze e prospettive concrete ad un'intera comunità".

di seguito l'intervista ad Angelo Di Laudo, dal 22 novembre prossimo senza reddito.

Intervista di Antonia Schiavarelli

Riprese e montaggio di Marco Sciullo

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK