Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

“Una stanza, un oggetto e un'emozione”

Conoscere il proprio territorio per conoscere se stessi

| di Maria Napolitano
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

La scuola primaria Via De Vito dell’Istituto comprensivo 1, ha inserito nel curriculum scolastico delle classi 2°B, 2°C, 4°A, 4°B, 4°C, 4°D anno scolastico 2015/2016, un progetto per accrescere nei bambini la  conoscenza del patrimonio storico, artistico e paesaggistico dei posti in cui vivono.

Il progetto si tradurrà in uscite didattiche: visite guidate presso il museo “La giostra della memoria”, il museo Parco archeologico del Quadrilatero, visita alla Riserva naturale del Biotopo di San Salvo marina, visita alla Riserva naturale di Punta Aderci di Vasto, visita ad un trabocco e visita  alla redazione giornalistica “sansalvo.net”. Ciò consentirà ai bambini di sentire con le loro orecchie, vedere con i loro occhi e toccare con mano ciò che li circonda.

Lunedì 19 ottobre, la dirigente Daniela Bianco e l’insegnante Annamaria Perrucci, hanno  accompagnato i bambini della 4 A, nella prima visita guidata prevista dal progetto, presso il museo della “La giostra della memoria” della professoressa Angiolina Balduzzi a San Salvo.

I bambini hanno visto tanti oggetti che fanno parte del patrimonio socio culturale dei loro nonni. Hanno visitato buona parte delle quindici stanze presenti nel museo. Ogni stanza racconta con i propri oggetti, che una volta erano quasi scontati, uno scorcio di storia della vita quotidiana di allora: la stanza della medicina popolare, la stanza della sposa, la stanza della dote, la stanza del  contadino, la stanza della bambola, la stanza della pubblicità, la stanza della maestra e via di seguito.

A conclusione della visita al museo ai bambini sono stati chiesti, la stanza, l’oggetto e l’emozione, che maggiormente li ha colpiti.

La dirigente è rimasta piacevolmente stupita dal museo, sempre più convinta che grazie a questi progetti si possano raggiungere gli obbiettivi prefissati dalla legge n.107 del 2015 sullo "Sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali".

 

Maria Napolitano

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK