Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maltempo, gravi disagi in tutto il territorio, bloccata la tratta ferroviaria Pescara-Termoli

Straripano l'Osento, il Treste, gravi danni e disagi alla circolazione

Redazione
Condividi su:

Due giorni di pioggia ininterrotta stanno provocando danni ingenti a tutto il vastese. 

Lo straripamento del fiume Osento tra Casalbordino e Torino di Sangro, ha provocato il blocco del tratto ferroviario tra Pescara e Termoli. La protezione civile e Ferrovie Italiane stanno tentando di ripristinare la situazione, per limitare i disagi alla circolazione, sono stati comunque attivati servizi di trasporto sostitutivi.

Frane si registrano sulla fondovalle Treste, verso Roccaspinalveti al bivio tra Palmoli e San Buono.

Ancora bloccata la Trignina, per il crollo del ponte sopra il fiume Treste. I percorsi alternativi per raggiungere l'entroterra consigliati, risultano essere comunque pericolosi, dati i numerosi smottamenti che si stanno registrando.

La marina di San Salvo, allagata, il torrente Buonanotte pericoloso, ha creato già grossi danni ai vivai Spadaccini.

A Vasto il cedimento di un muro di contenimento, con i detriti che hanno sepolto e distrutto un'automobile ed una moto. Viale Dalmazia allagato, la forte mareggiata ha creato notevoli problemi a tutti gli stabilimenti balneari.

Al lavoro personale dell'Anas, dei Comuni, dei Gruppi di Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia, che consigliano la massima prudenza e di non mettersi in viaggio nell'entroterra se non per estrema necessità.

Foto di Marina Paglione e Giomix68

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook