U.S. San Salvo: "Nessun rispetto verso la Società, la squadra e la Città"

Dura presa di posizione della dirigenza della U.S. San Salvo contro gli atti antisportivi al Bucci di alcuni tifosi

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

E' un comunicato duro, quello della dirigenza della U.S. San Salvo, per quanto è accaduto ieri allo stadio comunale Davide Bucci, durante l'incontro contro la Vastese.

Un piccolo gruppo di "tifosi", sulle tribune del San Salvo, è stato protagonista di atti che lederanno la società, con ammende pecuniarie, oltre ad aver dato un pessimo spettacolo di sport e tifo a tutti i presenti. E' con le parole che seguono che la dirigenza ha voluto parlare alla città e a quanti credono che il tifo ed essere tifosi sia altro. L'assessore allo sport Angiolino Chiacchia da noi interpellato, su quanto accaduto, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Di seguito il comunicato:

Sono ormai anni, che la U.S. San Salvo, oltre che puntare a risultati sportivi che rendano onore al nome della Città, sta lavorando affinché il Bucci sia gremito di giovani e famiglie. 

Dopo il baratro toccato nella ormai famosa stagione degli 11.000 euro di multe, punti di penalizzazione e partite a porte chiuse (2008/2009) questa Società ha portato avanti un lavoro che ci ha portati a vincere la coppa disciplina 5 stagioni fa, e ha fatto si che tornassero allo stadio famiglie e persone anche non appassionate di questo sport.

Nella giornata di ieri ci ha reso orgogliosi vedere la nostra tribuna gremita di famiglie e bambini festeggianti per un evento sportivo. 

Successivamente, come purtroppo troppe volte avvenuto quest'anno, una piccola frangia di tifosi ha pensato bene di rendersi protagonista, ignorando il nostro appello a loro rivolto prima della gara contro la Vastese. L'utilizzo di fastidiose e INUTILI Bombe Carta nella gara di ieri, le cui esplosioni hanno costretto famiglie con bambini ad abbandonare il Bucci e hanno fatto scaldare gli animi sugli spalti, oltre che allontanare tifosi che piano piano si erano riavvicinati a questa meravigliosa squadra ci costeranno anche l’ennesima multa.

Altro episodio negativo, che condanniamo con tutte le nostre forze sono le offese, da parte di uno sparuto gruppo di persone, al Presidente Minicucci, persona che ha dato tanto e che continua a dare tanto a questa società.

Solo grazie al proseguimento del suo lavoro la Società guidata dal Presidente Di Vaira e dal Vice Vicoli ha raggiunto in questi due anni due finali di Coppa Italia e sta lottando per il raggiungimento dei Play off, dopo averli disputati lo scorso anno.

Adesso è venuto il momento di agire, con i fatti.

Li abbiamo rispettati sempre cercando sempre il dialogo, ma il rispetto verso la Società, la squadra e la Città questi tifosi non l’hanno dimostrato. Condanniamo senza ma e senza se la condotta irresponsabile di taluni soggetti, ora attendiamo l'ammenda che il Giudice Sportivo ci farà, e ci riserviamo, come annunciato, di prendere decisioni drastiche. Abbiamo sempre rispettato tutti, ma questa volta siamo noi a CHEDERE RISPETTO per il lavoro che facciamo solo ed esclusivamente per passione e attaccamento ai nostri colori.

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK