Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le feste Patronali di San Bernardino a Gissi

Appuntamento in piazza De Gasperi il 20 maggio

Condividi su:

Per le feste patronali di San Bernardino e di San Nicola, previste per il prossimo 19 e 20 maggio, la nuova Pro-Loco di Gissi ha assicurato tanto divertimento e ottima musica.

Si comincia con “Lo sposalizio perfetto” una commedia dialettale in due atti portata in scena dall’Associazione culturale e teatrale “Drago d’Oro”. Il pretesto è quello di un matrimonio in una famiglia tradizionalista atessana, ma aperta e “contaminata” da varie “filosofie orientaleggianti”: la sposa è una ragazza moderna, “avanzata” come viene definita in molti passaggi, mentre lo sposo, Peter, è un giovane artista americano, che vorrebbe coronare il suo sogno d’amore in tempi molto brevi: solo 15 giorni!! Il putiferio che si scatena in casa è piuttosto scontato… Varie vicissitudini, fraintendimenti e contraddizioni ci guideranno verso la definitiva presa di coscienza che non basta “definirsi moderni” …

Il regista è Franco D’Alonzo che mette al servizio della compagnia non solo la sua esperienza e la sua professionalità ma soprattutto la sua “humanitas”. Mentre tutti gli attori, quali Anna Villanese, Nino Villanese, Mariaconcetta Travaglini, Siria Cinalli, Antonio Tieri, Fabiana Zizi, Enzo Di Mattia e Loredana Aloisi, nelle loro performances, promettono di metterci sempre il cuore e tanta passione. Non ci resta che aspettare il meraviglioso spettacolo promesso!!!

La serata del 20 maggio, vedrà protagonista il grande Ricky Portera, chitarrista di primo piano nel panorama musicale italiano (basti pensare alla storica collaborazione con Lucio Dalla; è stato, inoltre, fondatore degli Stadio, vincitori dell’ultimo Festival della canzone di San Remo, con i quali ha inciso 4 album). Il meccanismo che si innesta nel suo sound è trasmettere emozioni. Il suo rock non è semplicemente italiano, ma si ispira a Jimi Hendrix, Gary Moore, Jeff Beck, chitarristi cioè che interpretano la musica come stile di vita, con molta grinta e una certa dose di sensualità. Ricky non sarà solo sul palco: Le Custodie Cautelari nascono il 20 ottobre del 1993. La band ha calcato e anticipato il mondo delle cover, poi ha inventato veri e propri eventi musicali come la Notte delle Chitarre, tra concerti e dischi, che hanno coinvolto centinaia di artisti e musicisti. Ma la potenza espressa nei concerti dal vivo resta la pietra miliare della band: l’attitudine rock prende il sopravvento.

Vale la pena di ricordare le collaborazioni con Irene Grandi, Franco Battiato, Francesco Renga, Elio, Enrico Ruggeri, Alberto Fortis, Eugenio Finardi, Max Gazzè, Neffa, Niccolò Fabi, e diversi altri artisti forse meno conosciuti, non per questo meno bravi.

Ci aspettano davvero due serate da godere appieno!!

Condividi su:

Seguici su Facebook