Al via gli esami di maturità 2016: un esame che ti cambia la vita

Le interviste a due maturandi: Pasquale Ferrara e Valentina Paganelli

| di Luca Corsica
| Categoria: Attualità
STAMPA

Questa mattina il suono della campanella a scuola non è come quello di tutti gli altri giorni.

Gli studenti delle classi quinte oggi sono alle prese con la prima prova scritta della maturità 2016.

Tanta l’ansia, le emozioni e le paure per questi giorni intensi per molti ragazzi d’Italia e in particolare per i nostri ragazzi di San Salvo.

Siamo andati a intervistare due ragazzi del Liceo Scientifico “Raffaele Mattioli” di San Salvo, Pasquale Ferrara e Valentina Paganelli che oggi sono impegnati in questa prova.

Come vi siete preparati per questi esami e soprattutto quali sono le vostre emozioni?

Pasquale e Valentina: “Per questi esami ci siamo preparati studiando molto, ripassando tutti i programmi svolti e soprattutto è stato fondamentale lo studio in gruppo, in particolare per le materie un po’ più difficili. Per questa prima prova non c’è molta ansia, siamo abbastanza sereni, ma la vera paura l’abbiamo per la seconda prova di matematica. Per quanto riguarda gli orali invece stiamo facendo uno studio intenso concentrandoci molto su una preparazione generale su tutti gli argomenti, anche se il vero segreto per affrontare al meglio l’ultimo esame è quello di non farsi prendere dalla tensione del momento.”

Cinque anni intensi, con quali aspettative siete entrati e in che modo le vostre aspettative iniziali sono cambiate?

Pasquale: “A dir la verità inizialmente non volevo fare questa scuola, è stata una scelta forzata, ma pian piano mi sono accorto che è stata la scelta più giusta che potessi prendere dato che ho avuto l’opportunità di studiare materie che nel corso degli anni mi sono molto piaciute e ho studiato ben volentieri, materie che in altre scuole non avrei fatto o seppur in modo superficiale.”

Valentina: “Io invece ero già orientata su questa scuola e alla fine di questi cinque anni posso ritenermi soddisfatta del mio percorso e soprattutto di aver scelto questa scuola.”

Come vi sentite a lasciare questa scuola?

Valentina: “Il pensiero di dover lasciare questa scuola mi porta malinconia, ma mi porta anche un po’ di paura dato che ci troveremo ad affrontare un cambiamento dei nostri ambienti di studio: il trauma universitario.”

Pasquale: “Concordo pienamente con Valentina e vorrei aggiungere che in questa scuola abbiamo avuto la fortuna di incontrare alcune persone che ci hanno veramente aiutato a crescere, soprattutto come persone.”

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Pasquale:” Molto probabilmente andrò a studiare lettere a Bologna e una volta laureato vedremo cosa ci riserva il futuro.”

Valentina:” Io purtroppo sono ancora indecisa su cosa fare una volta diplomata, anche se sicuramente andrò anch’io a studiare a Bologna e prenderò qualche facoltà di tipo umanistica.”

Non ci resta che augurarvi un grande in bocca al lupo a voi, ma anche a tutti gli altri maturandi alle prese con gli esami di Stato!

In bocca al lupo ragazzi!

Luca Corsica

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK