Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Chi si ricorda delle scarpe con "li cindrel" (chiodi)?

Le scarpe di una volta

| di Guido Vitelli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Una volta le scarpe in uso erano le scarpe chiodate fatte su misura. Anche quelle della festa erano chiodate in modo che potessero resistere di più all'usura, erano scarpe fatte a mano dai nostri calzolai artigiani, usavano suole che tagliavano con i loro coltelli sulla forma dei nostri piedi. (Scarpe di curame) = (di vera suola) anche di (Vacchetta = di pelle di vitello)

Sotto le suole mettevano chiodi a testa tonda e liscia per le scarpe femminili, mentre per gli uomini alle alte chiodi a doppia testa, per le basse, chiodi a testa tonda e rigate con ferri a mezza luna alle punte e ai tacchi.

Le basse a volte erano una tortura, sopra il calcagno procurava delle vesciche che ci facevano zoppicare sia a donne che uomini.
Le stesse erano scarpe della festa, quando si entrava in chiesa si camminava a passi lenti per non far rumore.

Per ripulirle a lucido si usava la ('nzogna) grasso di animale, il metodo era in uso anche per renderle impermeabili. I calzolai li riparavano anche.
A volte, se erano un poco stretti procuravano i calli, per evitare i tormenti del dolore, praticavano dei fori con i coltelli a punte, poi tornavano al calzolaio per metterci una pezza per evitare che ci entrasse l'acqua.

Oggi sono comode e costose, di gomma e plastica e non si riparano.

Non avevamo una scarpiera e il più delle volte le scarpe era un solo paio per la festa e per tutti i giorni.

Guido Vitelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK