Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Cancro io ti boccio", la Salvo D'Acquisto dà l'esempio

Venerdì dalle 8.00 alle 12.00 gli studenti delle scuole medie di San Salvo, venderanno le arance dell'AIRC per la ricerca sul cancro

Condividi su:

Saranno gli studenti della scuola media "Salvo D'Acquisto", a vendere le arance della salute dell'AIRC in piazza Papa Giovanni XXIII e a scuola, venerdì 27 gennaio dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

L'iniziativa "Cancro io ti boccio", nasce dalla volontà di diffondere in classe le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica.

Il progetto si affianca alla manifestazione Le Arance della Salute, che da oltre 25 anni si organizzata l'ultimo sabato di gennaio, in più di 2.700 piazze, con la collaborazione di 20.000 volontari. In questa giornata vengono distribuite reticelle di arance rosse italiane, a fronte di un contributo associativo di 9 Euro. Il ricavato verrà utilizzato per finanziare i progetti di ricerca più innovativi svolti nelle principali istituzioni italiane e per assegnare borse di studio a giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia.

Un esempio per i più grandi, quello degli studenti della Salvo D'Acquisto, che attraverso un atto di solidarietà non impareranno solo cosa fa bene e male al loro corpo, ma comprenderanno che "fare" in prima persona, è il miglior modo per giungere ad un risultato.

Anche questo vuol dire apprendere alla Salvo D'Acquisto, un plauso alle insegnanti e alla dirigente aperte alla società che si trova oltre i cancelli della scuola. Appuntamento dunque in piazza venerdì 27 gennaio, con le arance della salute, affinchè anche gli adulti possano dare l'esempio.

Condividi su:

Seguici su Facebook