Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Casa Pound: "San Salvo non sarà ostaggio del vostro business"

Lo striscione apparso questa notte in contrada stazione a poche ore dalla visita del Prefetto Antonio Corona

Condividi su:

A poche ore dall'inzio del Consiglio Comunale riunito per la prima volta, è apparso in contrada stazione a San Salvo marina uno striscione a firma Casa Pound "San Salvo non sarà ostaggio del vostro business".

Oggi in Consiglio sarà presente il Prefetto di Chieti Antonio Corona, proprio per discutere dell'apertura di un centro di accoglienza nella zona industriale di San Salvo, lì dove sorgeva l'hotel Miraverde, oggi acquistato da un imprenditore vastese e messo nelle disponibilità della Matrix per accogliere 70 richiedenti asilo.

Dopo la dura presa di posizione del sindaco Tiziana Magnacca (leggi), che ha chiesto al Prefetto di rivedere tale scelta, si alza la tensione a San Salvo. E' la prima volta che appare il simbolo del Partito di estrema destra Casa Pound.

Alle 9.30 il Consiglio Comunale che che sarà possibile seguire in diretta streaming dal sito del comune di San Salvo.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook