Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Confesercenti: “non siamo arrabbiati vogliamo collaborare”

Domenico Gualà e Simone Lembo ai nostri microfoni per parlare del centro storico

Redazione
Condividi su:

È sempre più vivo il dibattito su come far rivivere il centro storico di San Salvo e incentivare le attività di consumo nelle attività commerciali del territorio. Negli ultimi giorni si sono avvicendati vari comunicati provenienti da diverse voci. Sansalvonet ha ascoltato Domenico Gualà e Simone Lembo rispettivamente presidente locale e presidente provinciale della Confesercenti, associazione di categoria dei commercianti.

Tra il 2009 e il 2010 era stato predisposto un Piano Marketing a cui hanno preso parte l’Amministrazione comunale di San Salvo, la Camera di Commercio di Chieti e le varie associazioni di categoria dei commercianti e tra queste anche la Confesercenti.

Il piano era stato elaborato da una società accreditata ed aveva messo in evidenza alcune criticità/proposte su cui lavorare e tra queste: regolarizzazione dei parcheggi con adeguamento segnaletica sia orizzontale che verticale; un bus-navetta elettrico che collegasse le zone periferiche al centro storico; corsi di marketing professionali gratuiti per i commercianti del centro; l'acquisto di una spazzatrice per il centro storico capace di aspirare diversi tipi di rifiuti (leggi)  il miglioramento dell'arredo urbano (previste oltre a nuove panchine anche i cestini per la raccolta delle deiezioni canine). (Leggi)

Questo piano veniva supportato da un finanziamento di 154 000 € (già spesi) di cui la metà messi a disposizione dal Comune e l’altra metà dalla Camera di Commercio e quindi indirettamente dai commercianti.

Domenico Gualà e Simone Lembo nell’intervista contenuta nel video hanno fatto delle proposte per il risveglio del centro storico e del commercio del territorio.  

 

Condividi su:

Seguici su Facebook