Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Non ho tempo per andare di fretta.

Riflessione veloce per menti sempre in ritardo.

Condividi su:

Non ho tempo per andare di fretta.

Riflessione veloce per menti sempre in ritardo.

 

 

“Non ho tempo per andare di fretta” disse qualcuno. Tutto deve essere rapido, veloce e immediato. Qualsiasi cosa si protragga più del tempo stabilito (da chi?), ci scoraggia.

Un articolo troppo lungo ci annoia, un discorso troppo lungo ci fa dire “stringi”, un libro troppo lungo ci crea (almeno a me) ansia. Addirittuta un pranzo in famiglia troppo lungo ci mette sonno.

 

Oggi rientro a casa dopo aver affrontato i miei doveri  giornalieri. Decido di dedicarmi a:

- Leggere un giornale : “ No…quest’articolo è troppo lungo!”

- Telefonare ad un amico: “Sarebbe bello, ma poi chiacchiera chiacchiera chiacchiera!”

- Leggere un libro “Bello..pero’ è davvero prolisso!”

- Preparare la cena “Chi me lo fa fare… una bella fetta di pane e pomodoro, e ho risolto!” 

 

Ma allora cosa vogliamo? Vogliamo avere più tempo esattamente per fare cosa? Cosa ci sta succedendo?

Tutti cerchiamo di accumulare del tempo libero, ma questo tempo guadagnato a cosa l’abbiamo tolto?! Ad un articolo che ci avrebbe arricchito, ad un amico con cui ci saremmo confidati, ad un buon libro che ci avrebbe aperto la mente, e/o ad un buon pasto che ci avrebbe fatto cenare con calore.

 

Dopo gli impegni quotidiani doverosi, quello che ci rimane è goderci ciò che viene! Ma se cio’ che viene poi ci fa stare a fissare l’orologio, allora cosa lo facciamo a fare?

Siamo sicuri che tutta questa fretta sia ciò che vogliamo noi e non ciò che vogliono gli altri?

Io non ne sono sicura.

 

 

Una lettrice

g.s.

Condividi su:

Seguici su Facebook