Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La maggioranza replica al PD: Acque bianche e mausolei incompiuti

Condividi su:

Se quando per gli oneri di urbanizzazione il Comune di San Salvo arrivava ad incassare 2 milioni e 800 mila euro all’anno – mentre oggi a stento si arriva a incassarne a mala pena 600 mila euro – e quando le tasse percepite per l’area industriale finivano nelle casse comunali si fosse pensato a spenderli in maniera diversa – rispetto ai mausolei rimasti incompleti e inutili nella storia di questa Città – certamente non avremmo i problemi che si verificano per le acque bianche della rete fognaria. Quanto alla rete fognaria per la raccolta delle acque bianche in Via Montegrappa i lavori sono stati eseguiti (leggi). Se per davvero al PD risulta che sono avanzati dei soldi chiediamo proprio che fine hanno fatto visto che i loro amministratori hanno gestito per anni il Comune di San Salvo. Dal 2012 non c’è stato alcun finanziamento pubblico per la raccolta delle acque bianche. Affermare che “fine hanno fatto i soldi” come fa il PD, lascia presumere un modo di gestione della cosa pubblica che non ci appartiene atteso che per noi le risorse pubbliche sono sempre destinate per il bene pubblico. Se avete l’abitudine di mettere il dubbio la gestione dei fondi pubblici ci viene il sospetto che chissà come si sono gestite le opere pubbliche e quali destinazioni potevano avere!!! Ma non vogliamo crederlo!! A ogni buon conto l’assessore Maria Travaglini si sta già impegnando per trovare una soluzione adeguata.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook