Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pista ciclabile sulla costa: il comune di Montenero ha proposto una variante al percorso ipotizzato nella zona di Costa Verde

Condividi su:

Il sindaco Nicola Travaglini e il responsabile del Settore Tecnico-Manutentivo del Comune di Montenero di Bisaccia, ing. Giuseppe Morrone, hanno partecipato nei giorni scorsi ad una riunione tenutasi presso il Municipio di Termoli, nel corso della quale è stato analizzato il progetto di fattibilità per la realizzazione di una pista ciclabile lungo la costa molisana, sul territorio dei Comuni di Montenero di Bisaccia, Petacciato, Termoli e Campomarino. All'incontro erano presenti inoltre i rappresentanti degli altri comuni costieri molisani, della Regione Molise, dell'Agenzia del Demanio e dell'Atp dei progettisti incaricati. A seguito dell'approfondimento effettuato sulla relazione illustrativa allegata al progetto di fattibilità, il Comune di Montenero di Bisaccia ha inteso proporre una variante all'ipotesi progettuale attualmente sul tavolo, che risolverebbe alcune possibili criticità riscontrate sul percorso ipotizzato, specie in merito all'attraversamento della pista ciclabile nel primo tratto del territorio molisano della Marina di Montenero. In particolare il Comune ha proposto una deviazione del percorso della pista ciclabile, che verrebbe così spostato dalla Statale 16, per passare all'interno dell'agglomerato urbano della Marina di Montenero di Bisaccia dove sono già presenti percorsi ciclabili e pedonali; in questo modo si eviterebbe inoltre la realizzazione di un sottopassaggio previsto dai progettisti sul tracciato originario, a poca distanza dallo svincolo per il centro commerciale Costa Verde. "Ritengo che l'ipotesi di variante proposta dal nostro Comune sia coerente e assolutamente realizzabile". afferma il sindaco Nicola Travaglini, "e costituirebbe, tra le altre cose, un grande valore aggiunto sia per il turismo locale che per l'intera economia della nostra zona a mare. Confidiamo nel fatto che l'ipotesi avanzata dal nostro Comune possa essere accolta al più presto, al fine di velocizzare le procedure e approdare in tempi rapidi al progetto definitivo".

Condividi su:

Seguici su Facebook