Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Skate park, ennesima dimostrazione dell’impegno per lo sport del Comune di San Salvo

Condividi su:

“San Salvo città dello sport. Lo dimostra anche questo buon luogo di aggregazione per i giovani, qui a San Salvo Marina, dove praticare uno sport sano e molto spettacolare. Sport con i suoi valori pedagogici e inclusivi per arricchire le opportunità per svolgere attività ludico motorie a costo zero che catturano l’attenzione. Area skate, ennesima dimostrazione dell’impegno propositivo del Comune di San Salvo, che continua a lavorare a servizio della città e con un’attenzione particolare ai giovani che sono la parte più numerosa della nostra comunità”. E’ il di saluto del sindaco Tiziana Magnacca che questa mattina, assieme a gran parte della Giunta e di numerosi consiglieri, ha provveduto al taglio del nastro per l’inaugurazione dello skate park a San Salvo Marina nell’area demaniale prospiciente Piazzale Cristoforo Colombo. L’intervento è stato realizzato seguendo le linee direttive del Demanio e della Soprintendenza per mantenere lo stato dei luoghi, un’opera risultato del lavoro di concertazione tra più enti sovracomunali, finanziato dal Coni e dal Comune di San Salvo. Il sindaco ha ringraziato il vicesindaco della passato legislatura, Angiolino Chiacchia, che ha avviato l’iter procedurale, l’assessore allo sport Tonino Marcello e il dirigente Angelo Pagano e l’Ufficio Lavori Pubblici. “L’ennesimo lavoro di squadra che vince per la Città e per i sansalvesi” ha concluso Tiziana Magnacca. “Questo non è uno spazio riservato solo allo skate – ha tenuto a precisare l’assessore allo Sport Tonino Marcello – ma è un’area multifunzione dove si possono allenare chi utilizza la biciletta Bmx, o chi usa i pattini rotelle”. Un parco che può diventare ancora più ampia e completa “sono già al lavoro tenendo conto del consiglio dei ragazzi che praticano lo sport e che mi hanno evidenziato che in questo spazio ci sono tutti gli attrezzi sufficienti per lo skate per un loro sogno diventato realtà”. Come per il Parco del Mare anche questa mattina è stato don Mario Pagan, parroco della chiesa della Resurrezione Nostro Signore Gesù, a benedire questo nuovo spazio riservato agli sportivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook