Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I carabinieri di San Salvo in festa per la Virgo Fidelis

Condividi su:

I carabinieri della sezione di San Salvo dell'Associazione nazionale Carabinieri (Anc) del presidente Alfonso Mastroiacovo hanno celebrato ieri, domenica 25 novembre, il trentesimo anniversario della sua istituzione e il decimo anniversario della posa del Monumento ai Caduti di Nassiriya. Presenti il sindaco della città Tiziana Magnacca insieme alla giunta comunale, il tenente Luca D'Ambrosio della compagnia di Vasto, il comandante della stazione di San Salvo Antonello Carnevale, il colonnello Florimondo Forleo, comandante provinciale dei carabinieri, oltre alle associazioni combattentistiche e d'arma del territorio e le scolaresche.

La manifestazione è stata impreziosita e resa solenne dalla presenza della Fanfara della Legione Allievi Carabinieri di Roma che ha aperto i festeggiamenti intonando l'Inno di Mameli. A seguire il parroco don Beniamino Di Renzo ha benedetto la corona d'alloro depositata al Monumento ai caduti di Nassiriya. I bambini dell'Istituto Comprensivo n. 2 hanno realizzato dei disegni che hanno consegnato ieri al sindaco e al comandante Forleo.

"Sono molto legato all'Abruzzo, per questo sono tornato qui", afferma il comandante provinciale, "I cittadini non saranno mai abbandonati dall'Arma dei Carabinieri perchè quello che facciamo lo facciamo anche per le nostre famiglie". "Ringrazio i carabinieri della stazione di San Salvo per le operazioni messe a segno nell'ultimo anno e mezzo", ha esordito il primo cittadino. I militari hanno partecipato anche alle celebrazioni della Virgo Fidelis, patrona dell'arma, che ricorre ogni anno il 21 novembre, nella Santa messa nella chiesa di San Nicola presieduta da don Beniamino Di Renzo e dove si è tenuto poi il concerto della Fanfara della Legione Allievi Carabinieri di Roma.

 

Foto di Antonino Vicoli

Condividi su:

Seguici su Facebook