Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Con tanta emozione sono partiti i medical day dei Lions Club San Salvo

Primo screening bambini di prima elementare di via De Vito

Condividi su:

Stamattina è partito il progetto Lions sullo screening medico riservato agli alunni di prima elementare di San Salvo. E' questo un service che è nato all’interno dell'associazione lionistica sansalvese e poi diffusosi anche nelle altre realtà territoriali. È questo un progetto nato su proposta di Bolognese Venanzio e poi accolto con grande piacere dagli altri soci Lions sansalvesi che hanno constatato la mancanza di disponibilità economica per molte famiglie di far sottoporre a delle visite specialistiche i propri figli.

Per il primo anno lo screening 2019 targato Lions è stato coordinato da Romina Palombo che si è detta molto emozionata per questo bellissimo servizio che richiede un grande impegno non solo nei giorni dello screening ma anche nelle varie fasi organizzative. “Tutto nello stile Lions: “We serve” (noi serviamo)”.

Le prime visite sono state effettuate presso la scuola di via De Vito, il 25 febbraio seguirà la scuola di S. Antonio, l’11 marzo in Via Ripalta e il 18 marzo, ultima giornata, in via Verdi. Il progetto abbraccerà anche gli studenti degli altri plessi, San Salvo Marina e Fresagrandinaria.

I dottori coinvolti nel service di quest’anno sono i dentisti Nicola Monte e Gaetano Illuzzi del Centro Medico “IL SORRISO” e Cialone Gianni; l’otorino Carlo De Luca e l’oculista Tito Gambescia.

Anche oggi i feed back dei genitori che hanno acconsentito a far visitare i loro bambini dagli specialisti Lions sono stati molto positivi.

L’obiettivo dello screning dei Lions Club San Salvo si propone non solo di regalare delle visite specialistiche ma anche di promuovere un dialogo con i genitori in modo da innescare una logica di prevenzione nei vari ambiti medici.

Gli specialisti presenti sono tutti concordi nel definire il medical day come una bellissima iniziativa che consente di diagnosticare anche delle patologie subcliniche che potrebbero venir fuori dopo tanto tempo. È un’opportunità per i bambini di intraprendere un rapporto con i medici in maniera molto informale e tranquilla in un ambito fuori da quelli usuali di una struttura sanitaria. 

Il presidente dei Lions Club San Salvo, Claudio De Nicolis ha ringraziato i dirigenti scolastici Annarosa Costantini e Vincenzo Parente per aver accolto questo progetto e tutti i genitori che danno fiducia a questa iniziativa.

A supporto dell’oculista Tito Gambescia c’è anche Tiziana Pollutri, titolare dell'Ottica Mia.

Montaggio video Lorenzo Pellicciotta

Condividi su:

Seguici su Facebook