San Salvo: da otto anni studenti del liceo linguistico di Lanciano vengono per la "Giostra della Memoria"

| di Maria Napolitano
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sono otto anni che oramai gli studenti che frequentano il primo anno del liceo linguistico dell'Istituto De Titta-Fermi di Lanciano sono diventati degli habitué di San Salvo. Cosa li conduce qui? Il museo antropologico della "Giostra della memoria" sito nel cuore del centro storico di San Salvo. 

Mercoledì 20 febbraio gli studenti lancianesi sono stati accompagnati a San Salvo dagli insegnanti Lina De Fidelibus, Adele Acero e Alba Lisi. "E' questo un museo alternativo a cui siamo molto legati e alla cui validità come esperienza per i nostri studenti crediamo molto, altrimenti non saremmo tornati. E' di sicuro un museo alternativo che consente ai nostri studenti di fare un tuffo in un passato non molto prossimo appartenente alla cultura contadina abruzzese"

Immergersi in un’altra dimensione, in un’altra epoca.Essere trasportati in un tempo passato, nei luoghi di quelli che furono i nostri antenati e nelle usanze in cui affondano le proprie radici le nostre tradizioni è quanto sono stati chiamati a vivere questi ragazzi.

Come nelle visite precedenti, saranno gli studenti stessi a raccontare di questa esperienza didattica-culturale in un articolo che pubblicheranno su un giornalino della scuola che si chiama "Il ponte". 

Il Museo della Giostra della Memoria è un museo della tradizione popolare e contadina ideato e realizzato nell'arco degli anni con tanta minuziosità da Angiolina Balduzzi e da sua figlia Valina D’Alessandro che in occasione delle visite scolastiche divengono delle vere e proprie guide turistiche..

Maria Napolitano

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK