Biciclette in gara nell'isola/Via Roma

| di Achille Pellicciotta
| Categoria: Attualità
STAMPA

Non è il RALLY di MONTECARLO,
non è una pista ciclo-pedonale o per ciclocross,
non è il VELODROMO MASPES VIGORELLI,
è o meglio dovrebbe essere un'isola PEDONALE, sottolineo PEDONALE.
E "in un'isola pedonale", domanda posta al capo dei Vigili Urbani di San Salvo da un gruppo di cittadini me compreso, "è permesso il transito ai ciclisti"?
"No", è stata la sua risposta, "nel modo più assoluto".
Ed allora, mi chiedo,
si può sapere
PER QUALE STRAMALEDETTISSIMO MOTIVO LE BICICLETTE CONTINUANO A ZIGZAGARE, IMPAZZARE, IMPERVERSARE , NELL'ISOLA PEDONALE DI SAN SALVO, TRA LE PERSONE, COL RISCHIO CONCRETO DI PROCURARE ALLE STESSE GRAVISSIMI SE NON ADDIRITTURA IRREPARABILI DANNI???
Mi stava succedendo proprio questa sera lungo Corso Umberto, all'altezza di Palazzo de Vito.
Una bici-carrozza, non so come chiamarla, è, discesa verso la piazza, a tutta velocità senza luci, silenziosa sfiorandomi e sfrecciando via.
La guidava non un ragazzino ma un giovane che le conferiva una velocità degna di un bolide.
Non oso nemmeno immaginare le conseguenze di un impatto tra di noi.
Per concludere.
Se chi di dovere, siano essi i Vigili Urbani o gli Amministratori comunali responsabili, non prende concreti provvedimenti in merito, ci si può meravigliare che un cittadino esasperato pensi di rivolgersi addirittura alla Magistratura per vedere tutelata la propria integrità fisica quando sta "scumunzat" dentro l'isola pedonale?

Achille Pellicciotta

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK