Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pressoterapia: In cosa consiste e per chi è indicata

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La pressoterapia, nota anche come terapia linfodrenante o massaggio linfodrenante, stimola il vostro sistema linfatico comprimendo e decomprimendo una parte specifica del vostro corpo, aiutandovi a liberarvi delle tossine e dei liquidi in eccesso. Aiuta a ridurre la ritenzione di liquidi, a migliorare la circolazione sanguigna e a combattere la cellulite, essendo allo stesso tempo un trattamento veloce e piacevole.

Come funziona la pressoterapia

La pressoterapia cos’è?Un normale trattamento di pressoterapia prevede di solito 8 sedute di 20-40 minuti, al massimo una seduta alla settimana. I risultati sono visibili a partire dalla quarta o quinta seduta. Una volta terminato il trattamento - che può essere fatto in qualsiasi periodo dell'anno - si consigliano sessioni di mantenimento.

L'attrezzatura per la pressoterapia comprende un'unità centrale con compressore, che si occuperà di pompare l'aria attraverso diverse parti della tuta che il paziente dovrà indossare.

L'unità centrale, a seconda del programma selezionato, invia la pressione dell'aria alle diverse parti della tuta, seguendo una sequenza specifica. Ogni parte della tuta si gonfierà gradualmente, premendo delicatamente sul corpo e poi sgonfiandosi. Questo avviene per diversi cicli, a seconda del trattamento scelto.

In questo modo la pressoterapia riattiva la circolazione, lasciando una sensazione di benessere generale. 

Vantaggi della pressoterapia

Uno stile di vita malsano, stress costante e assenza di movimento sono un problema per la nostra salute. Di conseguenza, le nostre gambe hanno poco sangue e il sistema linfatico del nostro corpo rallenta il suo funzionamento, il che significa che non è più in grado di eliminare le tossine così velocemente come dovrebbe, con conseguente gonfiore, dolore e altri disagi correlati. Per questo motivo viene spesso consigliato un trattamento di presso terapia anche ai soggetti meno interessati al’aspetto fisico.

Oltre a migliorare la circolazione e ad aiutarvi a rilassarvi e a riprendervi dai dolori del corpo, la pressoterapia è ben nota come trattamento complementare al body sculpting, in quanto può aumentare l'efficacia di qualsiasi trattamento per la perdita di peso, accelerando il drenaggio delle tossine indesiderate.

Se state pensando di mettervi in forma e perdere peso, questo tipo di trattamento può fare al caso vostro. Combinando pressoterapia, dieta ed esercizio fisico, vedrete risultati migliori in meno tempo. Potete anche trattare il gonfiore o drenare le tossine, i grassi e i liquidi che causano la cellulite. Recupererete l'elasticità della pelle, aumentando il flusso di ossigeno ai tessuti del corpo e aiutandoli a rigenerarsi.

La pressoterapia è il miglior complemento per la liposuzione in quanto prepara il corpo prima dell'intervento chirurgico e aiuta il recupero anche dopo.

Il trattamento stimola anche il sistema immunitario, costruendo le difese contro gli agenti patogeni, e può anche aiutare ad abbassare la pressione sanguigna se si soffre di ipertensione.

La pressoterapia può anche essere d'aiuto per i problemi digestivi; quando il trattamento viene applicato all'addome, stimola il transito intestinale e allevia i problemi di stitichezza.

Anche gli atleti d'élite utilizzano la pressoterapia per migliorare la loro forma fisica. È il complemento perfetto per tonificare i muscoli e le articolazioni. Ma rilassa anche i muscoli, riducendo l'affaticamento muscolare e prevenendo dolori e crampi. Inoltre, rafforza i tessuti connettivi, allevia lo stress e la tensione e riduce gli spasmi muscolari.

In quali casi è sconsigliata la pressoterapia

La pressoterapia non deve essere utilizzata in presenza di vene varicose, ulcere, problemi di pressione sanguigna, linfangite, tromboflebite, trombosi venosa, artrite infiammatoria, neoplasie, scompenso cardiocircolatorio o durante la gravidanza. La presso terapia è sconsigliata anche quando il paziente soffre di asma o di insufficienza cardiaca, renale o respiratoria.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK