Coronavirus: in Abruzzo i medici chiedono dispositivi di sicurezza

Richieste mascherine, camici, occhiali e guanti utili alla prevenzione durante le visite

| di ANSA
| Categoria: Attualità
STAMPA

I sindacati abruzzesi dei medici di famiglia e dei pediatri hanno chiesto ufficialmente al Dipartimento regionale della Salute di avere a disposizione gli strumenti di prevenzione, in particolare mascherine, camici, occhiali e guanti, per garantire il servizio delle visite nel periodo di emergenza Coronavirus.

Per ora non sarebbe ancora un contenzioso ma i toni delle comunicazioni sono decisi. Stessa istanza, ma in tal senso, non ci sarebbero rivendicazione scritte, sarebbe stata presentata da molti medici ospedalieri e di strutture pubbliche. Medici di famiglia e pediatri sono indicati dalle linee guida del Ministero e dell'Istituto Superiore di Sanità come pedine importanti per evitare che i pronti soccorso vengano presi d'assalto. Infatti, sono i medici di famiglia a dover intervenire per una prima valutazione delle condizioni del paziente.

ANSA

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK