Evasione fiscale: denunciati tre armatori abruzzesi, 2 milioni non dichiarati

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

I militari della Stazione Navale di Pescara, a seguito di analisi nell'alea contesto e rischio, condotte anche attraverso l'utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, hanno avviato una serie di controlli nei confronti di armatori che hanno percepito contributi nel settore dei Fondi Europei per gli Affari Marittimi e la Pesca. Nello specifico le fiamme gialle hanno segnalato all'Agenzia delle Entrate tre imprenditori abruzzesi, per non aver dichiarato 2 milioni di euro ai fini I.R.A.P., sottraendo così un gettito prossimo ai 100 mila euro di imposta non versata negli anni 2015, 2017 e 2018. L'attività consentirà anche il recupero di somme relative a sanzioni ed interessi. Le indagini ed i conseguenti interventi condotti dalla Stazione Navale della Guardia di Finanza di Pescara confermano il ruolo attribuito in via esclusiva alla componente aeronavale del Corpo quale dominus nel settore di Polizia Economico-Finanziaria in mare. 

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK