Siccità e caldo anomalo, Cia Agricoltori Italiani chiede l'anticipo della stagione irrigua

L’assenza perdurante di precipitazioni e le temperature alte rischiano di compromettere le primissime coltivazioni

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Cia Agricoltori Italiani Chieti - Pescara chiede ai nuovi commissari dei Consorzi di Bonifica di anticipare la stagione irrigua.

“L’anomala siccità che in queste settimane sta colpendo il nostro territorio e che incide in modo particolare su alcuni settori produttivi, come quello orticolo e cerealicolo, ci spinge a dover fronteggiare nel più breve tempo possibile questo scenario critico”, spiega il presidente Nicola Sichetti.

L’assenza perdurante di precipitazioni e le temperature alte rispetto alle medie stagionali rischiano di compromettere le primissime coltivazioni. “Fondamentale sarà anche dare continuità all’ottimo lavoro svolto in questi anni”, continua Sichetti, “soprattutto alla luce dei vari investimenti in programma in alcuni territori riguardanti l’ammodernamento e l’adeguamento degli impianti, rafforzando ulteriormente il dialogo e lo spirito di collaborazione”.

Nei prossimi giorni è previsto un incontro con il commissario del Consorzio di Bonifica Sud Vasto, Michele Modesti, e con il commissario del Consorzio di Bonifica Centro, Paolo Costanzi, per confrontarsi sulle attività future.

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK