Gissi: tra i 50 migranti arrivati ci sono 16 positivi al Covid – 19

| Categoria: Attualità
STAMPA

La Asl ha confermato che l’esito dei tamponi eseguiti sui 50 migranti trasferiti, su disposizione della Prefettura presso il C.A.S. “Hotel S. Lucia di Gissi” venerdì scorso, non è negativo per tutti. Tra di loro, infatti, ci sono ben 16 positivi al Covid – 19. A renderlo noto è il sindaco Agostino Chieffo che si dice deluso e sconfortato.

“Non so fino a che punto convenga rappresentare le Istituzioni a livello locale e difenderle, quando poi si è costretti a subire le decisioni (anche quelle sconsiderate) che altri assumono, senza neanche interpellarti. Vi garantisco però che qualcuno dovrà darmi conto di quanto sta accadendo e, soprattutto, dovrà spiegare le ragioni per le quali i migranti già ospitati nella struttura da tempo, sono stati frettolosamente trasferiti agli inizi della settimana scorsa, per fare posto ad altri che, a questo punto, nonostante le tante rassicurazioni che mi sono state fornite dopo il loro arrivo, nessuno ha in realtà controllato. Ad oggi, l’unico aspetto che (relativamente) mi tranquillizza, è che dal loro arrivo i 50 migranti sono stati relegati all'interno della struttura, con sorveglianza H24 affidata a Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, e non hanno auto alcun contatto diretto con l’esterno.
Come da protocolli, la situazione adesso verrà presa in carico dalla ASL per gli adempimenti di competenza.
Sarà mia cura tenervi informati su ogni sviluppo.”
Queste le parole di Chieffo.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK