La capitaneria di porto di Ortona sequestra un tonno pescato illegalmente e lo dona alla Caritas

| di Ansa
| Categoria: Attualità
STAMPA

Un tonno rosso pescato illegalmente e sequestrato è stato donato in beneficenza dalla Capitaneria di porto e Guardia Costiera di Ortona (Chieti) alla Caritas di Lanciano - Ortona. I controlli sulla pesca illegale sono stati coordinati dal 14° Centro di Controllo Area pesca della Direzione Marittima di Pescara. Il tonno, pescato da un'imbarcazione autorizzata ad altro tipo di pesca, è un esemplare di Thunnus thynnus, del peso di 52 kg, specie ittica protetta dalla Convenzione internazionale per la conservazione dei tonnidi (Iccat) e oggetto di normative stringenti a cura del legislatore comunitario e nazionale. In particolare, i militari hanno accertato che il comandante dell'unità da pesca interessata, che è stata sanzionata, deteneva a bordo un esemplare di tonno rosso superando il quantitativo annuo autorizzato dalla normativa nazionale vigente per le catture accessorie.

Ansa

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK