“Già ci manchi”. La poesia dedicata a Rapino da Patrizia Corvino

| Categoria: Attualità
STAMPA

La scomparsa improvvisa di Marco Rapino, archeologo vastese noto per il suo impegno professionale e appassionato, ha lasciato un profondo dolore. Tantissimi i messaggi di cordoglio da parte dei tanti amici e conoscenti. Tra questi quelli di Patrizia Corvino che ha voluto omaggiare l’amico con una poesia.

In memoria di MARCO RAPINO

Già manca

quel tuo attento

timido tenero

sguardo

Già manca

quel tuo modo

pacato

delicato

gentile,

quel tuo narrare

ogni cosa

fino al dettaglio che

possa spiegare di più,

ogni volta con lo stesso ardore

Già mancano i racconti del tuo

avventuroso mondo di sotto

Noi,

con gli occhi di sopra,

padiglioni spalancati,

avidi all'infinito

d'ogni tua parola,

si restava incantati

Già mancano

le tue sapienti mani

capaci

intuitive

creative

intelligenti

sempre colme

di doni.

Già manchi a tutti noi

che t'abbiamo conosciuto,

caro

geniale

coraggioso

generoso

e gentile

MARCO,

tu che te ne sei andato

con la stessa agilità

con cui hai vissuto

Già infinitamente manchi.

Patrizia Corvino

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK