Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Anche Eugenio Spadano ricorda Di Rito: "da posizioni diverse ne ho sempre apprezzato la coerenza, l'impegno e la moralità"

Condividi su:

Sento il dovere di rendere omaggio alla figura dello scomparso Donato Di Rito.

L’ho conosciuto dall’inizio della mia esperienza politica e, sebbene da posizioni diverse, ne ho sempre apprezzato le doti di coerenza, di impegno convinto e di moralità che ha messo nella sua vita politica, amministrativa e quotidiana.

Con Donato è stato sempre possibile parlare in maniera aperta e schietta, perché lui era abituato a misurarsi con tutti in tale maniera, e i suoi comportamenti sono stati sempre improntati alla chiarezza e alla ricerca di risposte che non prestassero il fianco a interpretazioni diverse da ciò che egli voleva intendere.

La sua genuina serietà, unita alla affabilità della quale era dotato, per chi come me lo ha conosciuto, lo faceva apprezzare ancora di più e lo rendeva un interlocutore valido e disponibile sempre a dare il suo punto di vista sugli avvenimenti quotidiani.

Un sansalvese vero e un uomo che ha condotto la propria esistenza seguendo e perseguendo i valori ai quali era legato e verso i quali egli non è mai venuto meno.

Lo ricorderemo come lottatore indomito, ma anche come una persona che ha contribuito a fare crescere la nostra Comunità nel solco dell’impegno finalizzata alla crescita politica e culturale, un patrimonio che dobbiamo conservare e farne tesoro per proseguire sulla strada tracciata da Donato, e da quanti come lui ci lasciano il loro esempio in eredità.

Condividi su:

Seguici su Facebook