In Germania cresce la vendita di Montepulciano d'Abruzzo

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Consorzio Tutela vini d'Abruzzo segnala che i vini abruzzesi nel 2020 sono stati protagonisti delle vendite nella grande distribuzione. In particolare il Montepulciano d'Abruzzo porta a casa un +8% delle vendite rispetto al 2019, una crescita del prezzo medio superiore al 4% e un +3,8% nelle vendite a volumi.

Come spiega Valentino Di Campli, presidente del Consorzio, "la crescita in termini di volumi e quella rispetto ai valori sono un riscontro più che positivo in un'annata tutta in salita. Grazie alla penetrazione e all'appeal del Montepulciano d'Abruzzo nella grande distribuzione si è compensato in parte alla grave perdita provocata dalla chiusura per troppi mesi del canale Horeca. In Germania, principale mercato di esportazione dei vini abruzzesi, nonostante la diminuzione del consumo del vino italiano, la ricerca mette in luce per il Montepulciano D'Abruzzo una stabilità nella quota di mercato in termini di volumi e la crescita del prezzo medio, anche su questo mercato, ribadendone le grandi potenzialità".

Nel 2020 il Montepulciano  chiude con un +1% e circa 804.000 ettolitri imbottigliati confermandosi Denominazione strategica. Nel primo trimestre del 2020 i vini abruzzesi avevano registrato un +10% e nonostante l'emergenza sanitaria e le conseguenze economiche, si è arrivati a un segno positivo. 

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK