Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maschere fai da te? L'unico limite è la fantasia

Condividi su:

Maschere fai da te? L'unico limite è la fantasia

Carnevale rappresenta, da sempre, la festa "più esplosiva" dell'anno: un tripudio di colori in cui costumi, trucchi, dolci e scherzi recitano un ruolo da assoluti protagonisti. L'altro lato della medaglia? In molti casi, in questi giorni dedicati all'allegria, tende a impennarsi il consumo di plastica, polistirolo, coloranti e tinture chimiche. Mai come quest'anno, ancora caratterizzato dagli effetti del Coronavirus, sarebbe importante vivere un Carnevale il quanto più possibile ecologico adottando l'arte del riciclo, del riuso e del fai da te. Se le restrizioni impediranno con ogni probabilità di far rivivere sfilate e altre tradizioni locali, sarà sufficiente un pizzico di creatività per dar vita a una festa in casa colorata e divertente!

Arlecchino: una maschera tradizionale in versione low cost

Arlecchino è uno dei simboli indiscussi del Carnevale. Per poter indossare il costume di questa maschera di origine bergamasca non è necessario procedere al suo acquisto in un negozio specializzato. Perché non approfittare delle confezioni vuote di pasta, merendine o biscotti (purché colorate), da ritagliare in piccole pezzi di forma romboidale? Per ottenere un plateau di colori ancora più ricco si potranno utilizzare le tonalità più varie. Una volta che i pezzetti di cartoncino saranno asciutti avrà inizio la fase di incollaggio, da effettuarsi con della colla a caldo. La superficie di una vecchia tuta sarà perfetta per ospitarli.

Altre idee per maschere carnevalesche

I più piccoli desiderano una maschera da sfoggiare nel periodo di Carnevale? Per prepararle in casa occorreranno solo pochi materiali e qualche minuto di tempo libero; nello specifico, si dovranno posizionare sul tavolo da lavoro:

  • la sagoma di una maschera (ricavata da un giornale o scelta su Internet)
  • un foglio di carta forno
  • una pistola con della colla a caldo

Il lavoro, nella sua fase iniziale, prevede la stampa della sagoma (se presa da Internet) o una sua fotocopia (se proveniente da una rivista). Se il modello "base" si rivela troppo semplice e poco attrattivo sarà sempre possibile aggiungere altri elementi, tracciandoli con un pennarello a punta fine. Adagiare sul disegno un foglio di carta forno e distribuirvi con attenzione la colla a caldo, cercando di seguire il profilo della maschera. Verificato che quest'ultima sia effettivamente asciutta, staccarla dalla carta e personalizzarla con degli acrilici a pennello o, in alternativa, con colori spray, strass, glitter o smalto per unghie. Un'idea originale? Applicare delle piume o dei pezzetti di tessuto (tulle in primis).

Un vestito originale per Carnevale? Quello a forma di cespuglio!

Non è sempre è facile trovare un costume originale per Carnevale. Sicuramente non avrà problemi nell'attirare l'attenzione un bel vestito da cespuglio. Per avere a disposizione tutto il necessario sarà sufficiente passeggiare in giardino o, in sua assenza, in un parco pubblico, raccogliendo delle foglie secche e qualche ramo. Il prezioso "bottino" andrà successivamente incollato su una tuta di colore marrone (o verde)...e il gioco è fatto! Un elemento extra in grado di fare la differenza? Un nido finto, creato con della lana, da apporre sulla testa.

Negli ultimi anni è stato rilevato un deciso aumento nel prezzo di abiti e trucchi di Carnevale. Oltretutto, quest'anno sarà impossibile celebrare la festa come di consueto. Se un tempo le uniche limitazioni erano, in alcune Province, quelle relative all'utilizzo di bombolette spray, nel 2021 feste nei locali o con amici non saranno consentite a causa della Pandemia. Seguendo i suggerimenti esposti nei paragrafi precedenti, si potranno ridurre le uscite di denaro senza rinunciare a vestiti eccentrici e colorati, da realizzare in casa.

Condividi su:

Seguici su Facebook