Vaccinazioni a domicilio con la collaborazione dei medici di famiglia, da lunedì 19 si parte

Interessati 'over 80' non deambulanti e assistiti per i quali ricorrono condizioni di grave rischio a lasciare la propria casa

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

In provincia di Chieti cominceranno lunedì 19 aprile le vaccinazioni a domicilio per Covid-19.

A imprimere la svolta saranno i medici di medicina generale che hanno sottoscritto l’accordo con la Direzione generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti: è previsto di vaccinare a domicilio gli over 80 non deambulanti e gli assistiti per i quali ricorrono condizioni di grave rischio a lasciare la propria casa. 

Ai medici sarà fornito l’elenco dei pazienti non ancora vaccinati, compresi i nominativi di quanti non hanno aderito alla campagna attraverso la registrazione in piattaforma. 

«Ringrazio tutte le sigle che hanno firmato l'intesa e i loro iscritti - ha affermato il direttore generale della Asl, Thomas Schael -. Abbiamo chiesto loro di essere promotori attivi della vaccinazione, coinvolgendo il maggiore numero di persone possibile. Il nostro comune obiettivo è di immunizzare l’85% dei cittadini dai 60 anni in su e dobbiamo cominciare proprio dai più vulnerabili».

La Direzione Asl si è impegnata a predisporre una procedura operativa per la partecipazione dei medici di medicina generale alla campagna domiciliare, al fine di agevolarne l’impegno. 

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK