Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tutto va ben, Madama la Marchesa...

... visto che il dibattito langue!

Condividi su:

Allora non ce l’hanno con me i sansalvesi! E probabilmente nemmeno con le mie osservazioni, da tanti anni e tante volte manifestate pubblicamente attraverso questo stesso sito. 

La cosa, evidentemente, mi fa piacere, ma contemporaneamente mi induce a considerazioni meno consolatorie.

Mi riferisco, stavolta, al silenzio che ha fatto seguito anche all’intervento di qualche giorno fa, a firma dell’avv. Chiara Labrozzi (leggi), e alle mie successive note a riguardo (leggi)

Ed eccomi a spiegare il titolo con cui inauguro questa rubrica che sansalvo.net mi auguro vorrà generosamente ospitare, divulgandola in rete.

Una città silente! L’ho già detto in passato, più di qualche volta: le uniche scaramucce che credo di aver letto su queste pagine virtuali sono state sempre e soltanto le pretestuose polemiche, strumentali e propagandistiche, fra amministrazione comunale di volta in volta in carica e rispettiva opposizione, al di là della rispettiva collocazione politica.

A nessuna delle osservazioni pubblicate da qualche indipendente, libero cittadino, curioso interprete delle cose sansalvesi è mai stata fornita una qualche risposta, per generica che potesse essere. Né dai politici, né da altri cittadini. E, soprattutto, mai mi è capitato di vedere un qualche accenno di civile disappunto in risposta a tanto tracotante silenzio.

Evidentemente alla stragrande maggioranza dei residenti va bene così, con buona pace di chi (qualcuno pure ci sarà) continua a mugugnare fra sé, ma rigorosamente in silenzio, evitando la pur minima esposizione mediatica e, conseguentemente, pubblica.

Concludo con un invito, pur senza illudermi, nemmeno un po’, sui suoi possibili esiti.

L’invito è a tutti i frequentatori di questo sito (so per certo che sono tanti): anziché alimentare quegli indistinti ricettacoli di insulti e sgradevolezze varie che prosperano in rete sotto il nome di social-network, perché non proviamo ad animare un civile, corretto dibattito sui temi che, per un verso o per un altro, riguardano un po’ tutti? 

L’invito è rivolto, mi preme sottolinearlo, anche (se non addirittura soprattutto) ai diversi protagonisti della politica e dell’amministrazione cittadina.

Un dibattito, intendo, rispettoso delle idee di tutti, e specialmente di quelle che non condividiamo. La città di San Salvo e la sua indifferibile crescita socio-culturale non potrà che averne ritorni positivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook