Nuovo Cda per la Saga. Alessandro D'Alonzo: "Migliorare il buon lavoro già svolto"

Obiettivi e prospettive dell'Aeroporto d'Abruzzo

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Attualità
STAMPA

Lo scorso 29 giugno si è tenuta l'assemblea dei soci della SAGA (la società che gestisce l'Aeroporto d'Abruzzo) durante la quale è stato approvato il bilancio ed è stato rinnovato il Consiglio di Amministrazione della società stessa.

Ai vertici del nuovo cda spiccano Vittorio Catone, eletto come nuovo Presidente, e Alessandro Dalonzo eletto vice presidente; gli altri componenti sono l'avvocato di Pescara Daniela Terreri, la commercialista aquilana Giuseppina Zanchiello e l'avvocato teramano Davide Di Giacinto Calcedonio

Catone prende il posto di Enrico Paolini mentre D'Alonzo è il successore di Emilio Schirato.

In merito alla sua elezione, alla vision e ai progetti futuri abbiamo ascoltato il neo vice presidente Alessandro D'Alonzo.

Hai assunto questo importante ruolo durante un periodo importante per l’Abruzzo e l’Italia intera. Quali sono le opportunità per il nostro scalo aeroportuale?

“Le opportunità sono tante, ereditiamo una situazione positiva, l’ex Presidente ha operato bene ed è riuscito ad attrarre parecchie destinazioni.

Oggi l’aeroporto di Pescara ne conta 30 più due nelle quali c’è un ulteriore scalo su Bergamo per Manchester ed Ibiza. Ripeto, è una situazione positiva ma parliamo del 2019, ovvero dello scalo pre-Covid. La nostra intenzione è quella di migliorare ancora di più il posizionamento dell’aeroporto rendendolo hub fondamentale del centro-Italia, magari con l’obiettivo di raddoppiare il volume dei passeggeri che transitano per l’aeroporto d’Abruzzo”.

Quali sono i tuoi progetti e tue idee per migliorare l’incoming turistico considerando anche che l’anno prossimo dovrebbe essere allungata la pista per aprire le porte ai voli intercontinentali?

“Quello dell’allungamento della pista è di vitale importante e ce ne interesseremo subito, già nei prossimi mesi. Il progetto è già stato approvato ma servono altre sinergie per far sì che l’allungamento della pista avvenga concretamente.

Come ha detto bene il Presidente Catone cercheremo di puntare su questo e su tanto altro non solo all’interno della struttura aeroporto ma anche all’esterno: come ad esempio è fondamentale integrare il servizio turistico regionale con una comunicazione univoca, tra tutti i player in campo, ovvero dall’albergatore al singolo comune fino alla comunicazione in aeroporto”.

La pandemia ha danneggiato fortemente il settore turistico, in base ai dati a disposizione oggi come sta rispondendo l’Abruzzo?

“Molto bene, i dati degli ultimi mesi sono positivi e sicuramente avremo modo di rilanciare l’hub in maniera seria e concreta nei prossimi mesi auspicando che la pandemia stia realmente scemando.

I dati di aprile, maggio e giugno sono incoraggianti e la stagione turistica è partita bene. L’intenzione è quella di lasciare la programmazione così com’è per i mesi di luglio e agosto ed iniziare a pianificare l’autunno per migliorare ancora di più l’appeal del nostro aeroporto”.

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK