Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cocaina nell'auto, scatta l'arresto per detenzione e spaccio di droga

Polizia in azione. L'uomo fermato sulla Statale 16 Adriatica

redazione
Condividi su:

Continuano senza sosta gli specifici servizi di prevenzione e contrasto al fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore della Provincia di Chieti, Dr. Annino Gargano.

Nella serata di ieri, gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Vasto procedevano al controllo e, poi, alla perquisizione di un'autovettura con a bordo un noto pregiudicato campano domiciliato in questo centro. In particolare, un equipaggio della Squadra Volante intercettava lungo la S.S. 16, direzione Vasto, un auto con a bordo l'uomo molto conosciuto alle forze dell'ordine.

Gli agenti, dopo aver invertito la marcia, intimavano l'alt all'autovettura e, nel mentre, notavano lo stesso chinato in avanti come se volesse nascondersi o prendere qualcosa dal pianale del mezzo. Quando i poliziotti si sono avvicinati al finestrino della macchina, hanno visto l'uomo tentare di occultare sotto il sedile lato passeggero una busta di colore bianco. Considerata la condotta tenuta dal campano, veniva sottoposto a perquisizione personale, poi, estesa anche all'autovettura; tale attività di polizia giudiziaria dava esito positivo in quanto, all'interno di una busta bianca, venivano rinvenute 4 confezioni di sostanza stupefacente, tipo cocaina, da 50 gr. ciascuna ed, all'interno di una borsa nella disponibilità dell'uomo, altre 4 confezioni della medesima sostanza da 10 gr. l'una e 600 euro in contanti in banconote di varo taglio. Una volta immessa sul mercato, la cocaina avrebbe fruttato all'arrestato almeno una somma pari a 20.000 euro.

Al termine delle formalità di rito l'uomo, con precedenti di polizia e penali anche per associazione di tipo mafioso per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, è stato associato presso la locale Casa Circondariale in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Condividi su:

Seguici su Facebook