Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La bella e buona politica e la superficialità e la leggerezza

Condividi su:

La prematura scomparsa di Luciano Lapenna mi ha fatto tornare alla mente tanti ricordi del lavoro che con lui e insieme ad altri compagni abbiamo svolto in questo territorio.

Quante riunioni e assemblee tenute in tutta la provincia, anche nei paesini più piccoli e difficili da raggiungere, non ci fermava la pioggia, il vento, la nebbia e nemmeno la neve.

In quei tempi non vi erano i social e andavamo in giro a fare proseliti, a discutere con i compagni, portando la linea del partito e a fare le liste.

Quanto lavoro, quanti sacrifici, il più delle volte si restava senza mangiare, rimettendoci anche la benzina e le spese di viaggio.

Questo grande impegno ha dato i suoi frutti, ci ha permesso di essere presenti in maggioranza o in minoranza in tutti i comuni del vastese, avendo punti di riferimento in ognuno di essi, arrivando a conquistare alla sinistra e al centrosinistra 21 comuni su 29.

Facevamo in un anno più chilometri dei camionisti, mettendo tanto impegno e passione al servizio di idee e valori.

Avevamo l'ambizione di costruire un mondo migliore e una società più giusta.

Vedere oggi che in alcuni comuni importanti del vastese (Casalbordino e Scerni su tutti) il centrosinistra è assente dalla prossima competizione elettorale amministrativa é alquanto singolare.

Assisteremo nostro malgrado che in diverse realtà molti cittadini ed elettori di centrosinistra avranno difficoltà a scegliere per chi votare.

Mi auguro che questa deriva che non lascia presagire nulla di buono venga corretta quanto prima.

La politica è passione, impegno, lavoro, sacrificio, rinunce, disponibilità, ascolto, confronto, solo così tanta gente potrà tornare ad occuparsi ed impegnarsi nell'interesse generale e a favore del bene comune.

Condividi su:

Seguici su Facebook